Più di trenta scatoloni di abiti usati distribuiti ai senzatetto davanti alla Chiesa Pio X !

Passione, servizio e voglia di aiutare il prossimo hanno colorato la prima domenica di dicembre catanzarese con i ragazzi del Leo Club Catanzaro Host, che hanno dato vita al primo “Street Store” della Calabria. Un vero e proprio negozio a cielo aperto, creato presso la Chiesa Pio X di Catanzaro, nel cuore della città, in cui le persone in difficoltà economica hanno potuto scegliere indumenti e scarpe gratuitamente, in base alle proprie necessità. L’iniziativa è stata fortemente voluta dal Presidente del Leo Club Catanzaro Host Maria Caterina Zito, che ha portato il Club catanzarese a creare, per la prima volta a livello regionale, nell’ambito del progetto del distretto Leo 108ya “Stelle in strada”, un evento che è stato una vera e propria scommessa e che ha riscosso un successo inaspettato. L’organizzazione di questa importante iniziativa ha visto l’impegno dell’intero Club, il quale ha proceduto in un primo momento alla raccolta degli abiti usati, pubblicizzando l’evento con ogni mezzo. La risposta della città è stata immediata: più di 30 scatoloni di indumenti raccolti, in particolare cappotti e maglioni, fondamentali per affrontare l’inverno. Ma anche scarpe, borse, sciarpe, pantaloni per grandi e piccini. Domenica mattina è stato, quindi, allestito un vero e proprio stand all’entrata della mensa della Chiesa, al fine di esporre tutti i capi raccolti e di distribuirli in base alle richieste di quanti sono accorsi. Da più parti è stato richiesto di ripetere il service così come è stato ideato dai ragazzi del Leo Club Catanzaro Host, in quanto sono riusciti a proporre un modo alternativo di distribuzione degli abiti usati, in cui si può far incontrare la disponibilità degli indumenti e le richieste effettive. Il Presidente Maria Caterina Zito ha affermato di essere emozionata per la riuscita dell’evento e di quanto raccolto e donato in maniera totalmente gratuita. La fatica che ha comportato l’organizzazione del service e che ha richiesto l’impegno dell’intera Associazione – continua il Presidente – è svanita vedendo la felicità negli occhi di bambini e madri di famiglia nel momento in cui hanno trovato un maglione o un cappotto caldo della propria misura o di quella dei propri figli. È stata scritta, così, una pagina positiva della città catanzarese a firma dei ragazzi del Leo Club Catanzaro Host, che hanno dimostrato come il lavoro costante e l’impegno sociale possano concretamente aiutare chi è meno fortunato.

Martina Cupello
Addetto Stampa Leo Club Catanzaro Host

Il Leo Club Catanzaro Host dona un Natale più caldo alle persone in difficoltà