CHEF E SOCI LEO UNITI PER LA NOTTE BIANCA “STELLE IN STRADA”, ORGANIZZATA DAL DISTRETTO LIONS E LEO 108 YA

Lions clubs e Leo clubs scendono ancora una volta in campo per “Stelle in strada”, un service a cui i membri Lions e Leo sono molto legati da diversi anni e il cui appuntamento è, ormai, fissato per ogni giovedì alle ore 19.00 con la distribuzione gratuita di pasti, indumenti e medicinali, necessari ai senzatetto ed ai cosiddetti “nuovi poveri”, che si trovano in Piazza Garibaldi a Napoli.

Vengono organizzate, durante l’anno, delle “Notti Bianche” che vedono la partecipazione di numeri elevatissimi di indigenti e bisognosi di un pasto caldo, ma quello che fanno i soci Leo èdonare loro, soprattutto, un abbraccio, un sorriso e tanto affetto.

La novità della II edizione dell’evento “Chef In strada – Quant’è buona la solidarietà”, previsto per il prossimo giovedì 8 novembre dalle 19.00, è la location: l’incontro, infatti, si terrà presso il “Centro Sportivo Maddaloni”del quartiere napoletano Scampia, in Viale della Resistenza, 23, 80145. Per l’occasione, saranno allestiti dei gazebi dove tutti i volontari distribuiranno ogni genere di conforto ai più bisognosi. La serata sarà impreziosita dalla presenza di chef, che hanno aderito entusiasticamente all’iniziativa, confermando la grande generosità campana:

  • Chef Gianfranco Salatino (“Mokit” – Via Murelle, S. Giovanni a Teduccio – Napoli): fusillo con pomodorino giallo e provolone del monaco;
  • Chef Rosario Parisi (“La Locanda dei borboni” – Vico Lungo del Gelso – Napoli): genovese della tradizione;
  • Chef Marco de Martino(“Cerasè” – Via Filangieri, 4 – Vico Equense (NA)): risotto al pomodoro San Marzano con gambero crudo, salsa di provola, crema di basilico e limone sciroppato;
  • Chef Fabio Ometo (“Villa Trabucco – Via Giacomo Leopardi, 3 – Torre del Greco, (NA)): mesca francesca con fagioli tondini totani e salsa di scarola;
  • Chef Ciro Esposito (“Vigliena” – Via Ponte dei Granili, 25, San Giovanni a Teduccio – Napoli): frittura mignon della tradizione napoletana (frittatina di pasta, panzarotto, arancino, scagnuozzo);
  • Chef Fabio Stefano Crispino (“3 bien bistrot” – Via Florindo Ferro, 63/65 – Frattamaggiore (NA): mozzarella di bufala DOP con cuore di gambero blu della Nuova Caledonia e gambero rosso su pesto di noci atellane;
  • Chef Mario Cipolletta(La Padella, Napoli) : Frittatina di maccheroni;
  • Istituto Alberghiero VittorioVeneto – Scampia NA.
  • Mastro fornaio Domenico Fioretti (Via Casignano, 23 – Carinaro (CE)): i suoi pani;
  • Maestro pasticciere Antonio Ferrieri (“Cuori di sfogliatella” – Corso Novara, 1 – Napoli): sfogliatelle;
  • Azienda Perna: vino catalanesca di Somma Vesuviana (NA), pomodorino giallo, pomodorino del piennolo e confettura di albicocca pellecchiella;
  • Azienda: “Il Casolare Divino” di Alvignano (CE).
  • Pastificio Arte& Pasta (Boscoreale NA): Vino rosso Pallagrello Nero Tralice 2016;

Tutti sono invitati a partecipare, ricordando il motto del service “Stelle in Strada”:

“Siamo quello che facciamo, non quello che diciamo”.

Nicola Compagnone
Addetto Stampa Area Centro
– Distretto Leo 108 Ya

Scampia, al via la II edizione di CHEF IN STRADA